Trofeo Modenese Ciclocross: Tappa Serravalle

Pubblicato: 14 novembre 2012 in Ciclocross, Gare Ciclocross 2012
Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

In una giornata infernale si è tenuta la quinta tappa del Trofeo Modenese di Ciclocross, in quel del Castelletto di Serravalle. Fin dalla mattinata pioggia intensa, vento e freddo. Sul percorso siamo stati graziati dall’abbondante erba che non ha fatto emergere troppo fango. Gara veramente dura comunque, tanta salita da fare a piedi e pochi tratti per rifiatare. Sicuramente la gara più dura di tutto il trofeo.

La mia gara purtroppo è stata compromessa dalla rottura della tacchetta destra. Ho percorso un giro e mezzo senza scarpa e ho terminato la gara scalzo. Il risultato non è stato compromesso perchè ho fatto secondo dietro a Balberini, che comunque non sarei riuscito a tenere nemmeno se avessi avuto tre scarpe addosso. Su questo tipo di percorsi è imbattibile in questo momento. Però sicuramente avrei potuto difendermi meglio e soprattutto fare meno fatica, specie in salita dove correndo in calzetti sul fango si rischia di piantare ad ogni passo i denti a terra. Per non parlare poi del tuffo del morto che ho fatto quando la scarpa non si è sganciata dal pedale e non sono riuscito a scendere, che botta! Così lunedì sera ho controllato meticolosamente la bici per escludere che domenica mi torni a capitare un altro casino del genere. E infatti ho trovato che il carrello della sella era spezzato. Praticamente avrebbe retto forse altri due/tre salti. Così ho montato una sella nuova: Prologo Nago Evo da MTB con il carrello anzichè in carbonio in titanio. Abbastanza comoda anche se abituato alla mia SMP Forma sulla bici da corsa dire che un altra sella è comoda è abbastanza inverosimile.

Questo weekend correrò sia sabato per il Gelanderad a Villafontana, sia domenica per il Trofeo Modenese a Formigine. Dopo una settimana di carico minore dove mi sono riposato un po di più, questa settimana ho ripreso ad allenarmi bene. Ho deciso di eliminare totalmente la bici da corsa, troppo diverso l’assetto, le misure e i rapporti. Così mi alleno sempre su strada ma con la bici da cx. Ruote da strada e via. Ieri mi sono allenato con Balberini che mi ha demolito, oggi invece ho fatto un allenamento di capacità anaerobica con ripetute da 30 secondi ON e 30 secondi OFF per 10 minuti. Tre ripetute totali poi un po di ritmo in pianura e a casa. Domani riposo, venerdì una sgambata per provare i tubolari nuovi nel circuito di Paletti e poi nel weekend vediamo di combinare qualcosa di buono.

photo credit @giorgioIotti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...