ghila.it

Ebbene si. Dopo tanto che volevo cambiare il blog e portarlo su un mio dominio personale, dietro i consigli del mio amico Matteo e della Mhiro Studio, oggi è online il mio nuovo blog. E’ ancora una versione prototipale e assolutamente non definitiva, ma dopo che wordpress nei giorni scorsi mi aveva sospeso il blog perchè diceva che visto l’alto afflusso di utenti ne stavo facendo uno strumento di marketing (se lo saranno sognati, io non faccio pubblicità sul mio blog), ho deciso di pubblicarlo immediatamente onde evitare altri casini.

Quindi ora che succede?

Succede che a questo indirizzo internet non pubblicherò più nulla. Dovete cercarmi a questo nuovo indirizzo http://www.ghila.it, ho già provveduto a trasferire tutti i contenuti di questo blog (articoli, foto, commenti ecc ecc) sul nuovo, quindi, nulla andrà perso.

Prossimamente ci saranno nuove applicazioni e novità interessanti. Il blog verrà aperto ad altri autori che collaboreranno a farne un diario sempre più interessante. Farò una cosa a cui pensavo da tempo, ovvero, un utility per i test dei materiali. Proveremo svariati materiali e daremo un parere onesto ed imparziale circa la qualità degli stessi riferito ad un pubblico di utilizzatori amatoriali. Chi ha suggerimenti sono ben accetti.

Una volta entrati in basso a destra apparirà un pulsante FOLLOW, cliccate ed inserite la vostra mail, in questo modo quando verranno pubblicati articoli li riceverete via mail. Un applicazione molto utile.

Un nuovo articolo con l’allenamento di ieri e i dati del garmin connect è già stato pubblicato, leggetelo su:

WWW.GHILA.IT

Annunci

76939_10151044705897465_558164652_n

Tra 24 giorni c’è la prima gara del Giro delle Regioni: la Granfondo Internazionale Laigueglia. Una gara da 120 km e circa 1800 metri di dislivello e 4 salite. Certo ninte a che vedere con la Oetztaler o la MDD, però al 10 di febbraio è già una gara sufficientemente impegnativa. Qui se non smette di nevicare la vedo grigia riuscire ad avere una preparazione adeguata al periodo. Vediamo come butta nei prossimi giorni, per ora mi rifugio a fare forza in palestra.

Da voi che tempo fa?

427610_10151022078882465_425453099_n

E’ ora di archiviare la pagina delle Gare Ciclocross 2012 per creare la nuova Gare Strada 2013. Ecco l’elenco delle gare e i risultati che ho ottenuto in questa stagione fuoristrada.

Settembre
——————————————————————————————————————————————————————
[v] 21/09/2012 | Bike Night Show Acetaia Leonardi | Magreta (Mo) | (2^ cat G1)
——————————————————————————————————————————————————————

Ottobre
——————————————————————————————————————————————————————
[v] 07/10/2012 | Prima Tappa Trofeo Modenese | Gorzano (MO) | (5^ cat G1)
[v] 14/10/2012 | Seconda Tappa Trofeo Modenese | Montale (MO) | (1^ cat G1)
[v] 21/10/2012 | Terza Tappa Trofeo Modenese | Magreta (MO) | (3^ cat G1)
[v] 28/10/2012 | Quarta Tappa Trofeo Modenese | Cavezzo (MO) | (1^ cat G1)
——————————————————————————————————————————————————————

Novembre
——————————————————————————————————————————————————————
[v] 01/11/2012 | Campionato Regionale UISP | Sant Agostino (FE) | (1^ cat G1)
[v] 03/11/2012 | Prima Tappa Trofeo Gelanderad | Villa Fontana (BO) | (2^ cat G1)
[v] 04/11/2012 | Quinta Tappa Trofeo Modenese | San Cesario (MO) | (ritirato per rottura)
[v] 11/11/2012 | Sesta Tappa Trofeo Modenese | Castello di Serravalle (BO) | (2^ cat G1)
[v] 17/11/2012 | Seconda Tappa Trofeo Gelanderad | Villa Fontana (BO) | (1^ cat G1)
[v] 18/11/2012 | Settima Tappa Trofeo Modenese | Formigine (MO) | (3^ cat G1)
[v] 24/11/2012 | Ottava Tappa Trofeo Modenese | Marano sul Panaro (MO) | (4^ cat G1)
[v] 25/11/2012 | Terza Tappa Trofeo Gelanderad | Forlì (FC) | (1^ cat G1)
——————————————————————————————————————————————————————

Dicembre
——————————————————————————————————————————————————————
[v] 01/12/2012 | Quarta Tappa Trofeo Gelanderad | Villa Fontana (BO) | (1^ cat G1)
[v] 02/12/2012 | Nona Tappa Trofeo Modenese | Vignola (MO) | (2^ cat G1)
[v] 16/12/2012 | Decima Tappa Trofeo Modenese | Reggio Emilia (RE) | (3^ cat G1)
[v] 22/12/2012 | Sesta Tappa Trofeo Gelanderad | Molinella (BO) | (1^ cat G1)
[v] 23/12/2012 | Settima Tappa Trofeo Gelanderad | Forlì (FC) | (Vittoria Campionato Regionale)
[v] 30/12/2012 | Undicesima Tappa Trofeo Modenese | Sassuolo (MO) | (2^ cat G1)
——————————————————————————————————————————————————————

409579_10151038408232465_1930412414_n

Il mio 2013 ciclistico inizia da qui. Stessa squadra, MaxTeam. Nuovi obbiettivi. Dalla scorsa settimana ho ripreso la preparazione. In palestra per mettere dentro un po di forza e su strada per fare un po di fondo. Molte uscite in gruppo per riprendere gradatamente e senza troppa ansia. Ma la stagione sta per iniziare. Quest’anno ho sicuramente un grande obbiettivo primario: riuscire a vincere il Giro delle Regioni. Lo scorso anno ho fatto secondo e devo necessariamente riuscire a migliorarmi… Il secondo obbiettivo potrebbe essee quello di riuscire a qualificarmi e poi partecipare ai mondiali amatori UCI che si terranno a Trento. Le qualificazioni saranno alla Charly Gaul. E’ presto per dire se parteciperò o meno, ma a seconda di come procederà la stagione potrei decidere di andare. Per ora cerco di darmi un obbiettivo per volta, quindi, sotto con il Giro delle Regioni e poi vediamo strada facendo. Vorrei ringraziare tanto la mia squadra nelle persone di Massimo Iori e Stefano Baiesi e il nostro amico sponsor Fabio Tinelli di Hicari per tutto il supporto che ci danno non facendoci mancare nulla e fornendoci sempre dei migliori materiali e delle migliori attrezzature, grazi mille!!!

Da domani si inizia a fare sul serio. Si conclude definitivamente il 2012 ciclistico, anche in campo ciclocrossistico. E’ stato un anno veramente bello e dal quale ho avuto tante soddisfazioni: ho vinto la classifica finale e due tappe del Trofeo Modenese di Ciclocross, ho vinto la classifica finale e tre tappe del Gelanderad Winter, ho vinto i Campionati Regionali Uisp, ho vinto i Campionati Regionali Acsi. L’appuntamento con il cx è alla prossima stagione che inizierà ad ottobre 2012, saprò farmi trovare pronto e sicuramente l’esperienza di quest’anno mi sarà utile per farmi trovare preparato in maniera migliore e più efficace.

E voi avete iniziato???

GP Ciclocross Zanetti Cicli

Pubblicato: 18 dicembre 2012 in Ciclocross

Domenica tutti da Gianni!!!

image

A

La vita è bella e va vissuta intensamente. Ogni tanto però è anche bene riposare e concedersi un po di relax. Questo 2012 ciclistico è stato ricco di soddisfazioni e belle esperienze, ma purtroppo le batterie sono completamente esaurite. Farò le ultime due gare del Trofeo Modenese di Ciclocross, ma già da due settimane ho smesso gli allenamenti in settimana. In questo momento penso solo a mangiare, riposare e divertirmi. Riprenderò con allenamenti e il mio solito tram tram con il primo del nuovo anno.

Lasciarci con i classici auguri di natale mi sembra un po scontato e non fa parte della mia natura essere banale, quindi, visto che siamo in un periodo di crisi nera a quanto sembra, vi saluto augurandovi che l’ansia di questa situazione ci porti ad essere maggiormente creativi, che ci porti inventiva, che ci faccia uscire dalla solita mediocrità che appartiene a molti.

Ci rivediamo nel 2013! Ciao a tutti!

Ancora un weekend deludente per me purtroppo nel Trofeo Modenese di Ciclocross. Come da un po di tempo a questa parte, anche sabato pomeriggio in quel di Marano la sfiga non mi ha mancato. Dopo tre giri mentre ero in seconda posizione con il mio compagno Davide Montanari sul rettilineo di arrivo ho centrato in pieno un sasso che, essendo a ruota, non avevo visto e ho tagliato il tubolare posteriore. Ho perso una marea di tempo per cambiare la ruota e anche dopo cambiata la ruota ho continuato ad avere rogne al cambio per via del pacco pignoni che non era compatibile con il mio cambio. Così con il morale a terra mi sono trascinato all’arrivo in quarta posizione perdendo preziosi punti al fine della classifica finale del Trofeo. Mi spiace molto perchè mi ero preparato bene e queste cose lasciano parecchio amaro in bocca. Però questo è il ciclocross, oltre ad andare forte serve bravura nel non sbagliare e nel sapere dove passare, oltre anche ad una bella dose di culo! Però mancano ancora 3 tappe alla fine del Trofeo. Due delle quali le conosco bene e mi piacciono e si adattano bene al mio modo di correre, quindi, andiamo avanti e pensiamo a fare bene le prossime gare poi tirerò i conti alla fine!

Ieri invece ho corso per il Trofeo Gelanderad il ciclocross del polenta. Location bella, proprio in cima alla prima salita della Nove Colli. Che ironia il Polenta, quando passo di li, che sia la Nove Colli o una gara di cx sono sempre a tutta. Un posto da evitare! C’è poco da dire. Gara veramente durissima, azzarderei a dire che era piu una gara da cross country che da ciclocross. Un po come i giri di Giamaica Bob: “salite impossibili, discese da suicidio”. Partecipazione tra gli amatori stile gara sociale. 50 minuti di gara fatti a tutta come allenamento e arrivo a braccia alzate per foto ricordo con Davide, Remo e Max. Buona la piadina comunque.

Speriamo che il prossimo weekend ci regali soddisfazioni migliori.

Se non avete altri impegni, l’8 dicembre prossimo andrà in scena un classico invernale per gli amanti dello sport: il Gran premio Azienda Agricola Montanari, giunto ormai alla ventesima edizione. Più che una vera e propria gara, è un ritrovo dove misurarsi gli uni con gli altri e condividere una mattinata di sport in compagnia, il tutto arricchito da una premiazione di assoluta importanza e da un ristoro che dalle nostre parti è ormai famoso: Tigelle e lambrusco per tutti.

Davide e Adriano Montanari ogni anno organizzano con passione e dedizione questo evento che racchiude al suo interno quattro gare distinte: prima partenza Handbike, seconda partenza Podistica su 10.000 metri, terza partenza Ciclocross/Duathlon, quarta partenza Mountain Bike. Prosciutto al primo classificato, formaggio al secondo classificato e premi in natura per gli altri classificati. Oltre a questo ci sarà un premio speciale per il primo classificato assoluto della gara di Ciclocross (posizione rilevata in base al cronometraggio).

Davide e Adriano vi aspettano numerosi, dai che ci divertiamo! Per tutti i dettagli potete consultare il DEPLIANT COMPLETO

In una giornata infernale si è tenuta la quinta tappa del Trofeo Modenese di Ciclocross, in quel del Castelletto di Serravalle. Fin dalla mattinata pioggia intensa, vento e freddo. Sul percorso siamo stati graziati dall’abbondante erba che non ha fatto emergere troppo fango. Gara veramente dura comunque, tanta salita da fare a piedi e pochi tratti per rifiatare. Sicuramente la gara più dura di tutto il trofeo.

La mia gara purtroppo è stata compromessa dalla rottura della tacchetta destra. Ho percorso un giro e mezzo senza scarpa e ho terminato la gara scalzo. Il risultato non è stato compromesso perchè ho fatto secondo dietro a Balberini, che comunque non sarei riuscito a tenere nemmeno se avessi avuto tre scarpe addosso. Su questo tipo di percorsi è imbattibile in questo momento. Però sicuramente avrei potuto difendermi meglio e soprattutto fare meno fatica, specie in salita dove correndo in calzetti sul fango si rischia di piantare ad ogni passo i denti a terra. Per non parlare poi del tuffo del morto che ho fatto quando la scarpa non si è sganciata dal pedale e non sono riuscito a scendere, che botta! Così lunedì sera ho controllato meticolosamente la bici per escludere che domenica mi torni a capitare un altro casino del genere. E infatti ho trovato che il carrello della sella era spezzato. Praticamente avrebbe retto forse altri due/tre salti. Così ho montato una sella nuova: Prologo Nago Evo da MTB con il carrello anzichè in carbonio in titanio. Abbastanza comoda anche se abituato alla mia SMP Forma sulla bici da corsa dire che un altra sella è comoda è abbastanza inverosimile.

Questo weekend correrò sia sabato per il Gelanderad a Villafontana, sia domenica per il Trofeo Modenese a Formigine. Dopo una settimana di carico minore dove mi sono riposato un po di più, questa settimana ho ripreso ad allenarmi bene. Ho deciso di eliminare totalmente la bici da corsa, troppo diverso l’assetto, le misure e i rapporti. Così mi alleno sempre su strada ma con la bici da cx. Ruote da strada e via. Ieri mi sono allenato con Balberini che mi ha demolito, oggi invece ho fatto un allenamento di capacità anaerobica con ripetute da 30 secondi ON e 30 secondi OFF per 10 minuti. Tre ripetute totali poi un po di ritmo in pianura e a casa. Domani riposo, venerdì una sgambata per provare i tubolari nuovi nel circuito di Paletti e poi nel weekend vediamo di combinare qualcosa di buono.

photo credit @giorgioIotti