Salita, salita e ancora salita!

Pubblicato: 24 maggio 2012 in Allenamento
Tag:, , , , , , , , , ,

Oggi il mio allenamento prevedeva 3 salite di 10 minuti ad intensità di soglia e sopra soglia. Ho scelto di fare su e giù per i Barighelli e devo dire che è stata un ottima mossa. Zero traffico, zero vento e salita sempre impegnativa. L’allenamento mi è venuto fuori mediocre. Anzi. Diciamo che guardando i singoli dati delle singole ripetute sembrerebbe penoso: 1^ 340 watt medi, 2^ 320 watt medi, 3^ 310 watt medi. Però se raffrontati al medesimo esercizio fatto l’8 di Marzo ad esempio, dove la media era di 310 watt a ripetuta, diciamo che ho fatto un ottimo miglioramento. La mia carenza attuale infatti non è tanto sulla prima salita, dove ad esempio ho dei valori veramente ottimi (GF Ceramica salita Montegibbio 385 watt * 10′ , GF 9 Colli salita Polenta 365 watt * 20′) bensì sulle successive. Questo è dovuto al fatto che come l’anno scorso riuscivo a fare la prima salita a 320 watt ma poi calavo, quest’anno ho fatto un balzo in avanti ma è logico che dalla seconda salita in poi calo. Ormai c’è poco da fare, le Granfondo importanti sono finite e ora non ha senso cercare di migliorare, ma nella preparazione della seconda parte di stagione lavorerò molto su questa carenza e sono sicuro di riuscire a migliorare e raggiungere dei buoni valori almeno per 3 salite medie di seguito. Certo non riuscirò mai ad essere competitivo su una salita di 15 kilometri, ma mi basta riuscire a diventarlo per le salite che incontriamo nelle granfondo della prima parte di stagione. Adesso c’è da difendersi domenica alla Matildica, dove faticherò parecchio, ma devo cercare di fare il meglio possibile per il Brevetto dell’Appennino. Se dovessi riuscire a fare una buona gara, allora avrebbe senso preparare veramente bene le Valli Parmensi e poi fare ad ottobre la FRW per poter scartare la GF della Ceramica dove ho fatto un piazzamento penoso. Vediamo cosa succede domenica, per il momento mi faccio zero problemi anche perchè per quest’anno ho colto già un importante obbiettivo con il secondo posto al Giro delle Regioni, quindi meglio fare un passo per volta piuttosto che sfiancarsi per correre dietro a delle cose che sono ancora troppo premature. Purtroppo la bici non regala niente, sono rimontato in sella da 3 anni, ho fatto già ottime cose e altre ne farò ma mi ci vuole tempo, come nella vita di tutti i giorni anche in bici sono un lentone del cazzo. Cosa volete che ci faccio… Comunque se deve andare male che vada sempre così!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...