Batterie ricaricate: si ricomincia!

Pubblicato: 18 aprile 2012 in Gare Strada 2012
Tag:, , , , , ,

Eccomi qua. Dopo due giorni di riposo totale oggi ho rimesso il culo in sella. Poca roba. Giusto un ricondizionamento di 45 minuti con qualche variazione di rpm. Sui rulli. Non ci si crederebbe ma pioveva anche oggi! Avevo proprio bisogno di staccare. Ero stanco, non psicologicamente ma fisicamente. Lunedì mattina avrei dormito fino a mezzogiorno. Zero voglia di andare in bici. Così ho preferito prendermi una pausa. Riposare, mangiare… Oggi mi sento già molto meglio. Domani se non piove faccio un uscita di due orette se c’è brutto un oretta di rulli con qualche richiamo alla soglia ma sempre poca roba. Direi che per la gara di domenica a Viareggio quello che dovevo fare l’ho fatto, adesso tanto vale arrivarci freschi.

E la GEpin Olmo? E’ stata una gara carina. Peccato per le strade in pessime condizioni, ma non ne faccio una colpa all’organizzazione, ormai provincie, comuni e regioni non hanno quattrini per sistemarle. L’organizzazione è stata buona, un sacco di staffette, poco traffico e il percorso alla fine è diventato impegnativo. Certo nulla a che vedere con GF di ben più alto spessore, ma il ritmo della gara e il livello dei partecipanti hanno fatto si che ci saltasse fuori una garotta che si è fatta dare del voi. Pronti via ci siamo infilati per 3 km dietro macchina. Subito salita. Nel tratto più duro la macchina ha dato il via e subito fuoco e fiamme. Ho stretto i denti e ho scollinato assieme a Davide ed Enrico, più avanti il primo gruppetto formato da circa 15 unità. Però avevo l’acqua in pressione tant’è vero che poi sulla spianata hanno accelerato e io sono rimasto cavato. Da dietro è arrivato un gruppo con dentro anche il mio compagno Suardi e ci siamo messi a tirare per cercare di tornare sotto. Ho preso un po di rischi ma siamo rientrati su un gruppettino che si era staccato dai primi. Sulla salita di Giovo però ho avuto un momento di crisi e mi sono andati via. Ho proseguito da solo fino a quando da dietro non mi sono arrivati in due tra cui Centenaro della Viner. Fortunatamente Centenaro si è messo a tirare come una moto e dandoci un po di cambi siamo arrivati ad imboccare la salita di Santa Giulia a 50 metri dal gruppo che mi aveva staccato in precedenza. Ho tenuto botta circa 3 km ma poi ho dovuto calare. Mal di gambe. Chiaramente non era una gara programmata ed in settimana avevo buttato dentro degli allenamenti che si sono fatti sentire. Scollinata questa salita ho atteso da dietro un gruppo abbastanza folto e ho finito la gara con loro. Con loro… diciamo che ai meno 3 dall’arrivo ho provato a staccare tutti per arrivare da solo visto che eravamo una trentina. E c’ero pure riuscito… Peccato che non avessi calcolato che c’era l’arrivo in salita negli ultimi 2 km. Risultato: primo del mio gruppo classificato 49esimo io classificato 72esimo. Eloquente. Comunque sono soddisfatto di come mi sono comportato in questa gara. Ero stanco e sicuramente non brillante. Diciamo che sono fiducioso di poter fare bene nelle prossime gare. Stiamo a vedere!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...